Trasparenza

ASSOCIAZIONE ANTON STADLER

Trasparenza

In base alla riforma degli enti del terzo settore e in seguito al provvedimento previsto dalla legge numero 124 del 4 agosto 2017 (art. 1 commi 125-129) in materia di trasparenza, si riportano i benefici ricevuti dalla pubblica amministrazione per l’anno 2019.

DENOMINAZIONE SOGGETTO BENEFICIARIO

ASSOCIAZIONE CULTURALE ANTON STADLER
P.I.: 03037550922
Via XX settembre 84, 09016, Iglesias

2020

DENOMINAZIONE SOGGETTO EROGANTE
Regione autonoma della Sardegna – Ass. Pubblica Istruzione, Informazione Spettacolo e Sport

SOMMA INCASSATA
€ 66.924,21

CAUSALE
Contributi a favore degli Organismi di spettacolo, per lo svolgimento di attività teatrali, musicali e di danza, ai sensi dell’articolo 56 della legge regionale 22 gennaio 1990 n. 1 e per le finalità di cui all’articolo 1 della legge regionale 6 dicembre 2006, n. 18.


ALTRI CONTRIBUTI
Fondazione di Sardegna € 32.000,00
Comune di Iglesias € 10.000,00
Comune di Gonnesa € 3.500,00

2019

DENOMINAZIONE SOGGETTO EROGANTE
Regione autonoma della Sardegna – Ass. Pubblica Istruzione, Informazione Spettacolo e Sport

SOMMA INCASSATA
€ 73.404,84

CAUSALE
Contributi a favore degli Organismi di spettacolo, per lo svolgimento di attività teatrali, musicali e di danza, ai sensi dell’articolo 56 della legge regionale 22 gennaio 1990 n. 1 e per le finalità di cui all’articolo 1 della legge regionale 6 dicembre 2006, n. 18.


DENOMINAZIONE SOGGETTO EROGANTE
Regione autonoma della Sardegna – Assessorato del turismo, artigianato e commercio

SOMMA INCASSATA
€ 45.000,00

CAUSALE
Contributi per manifestazioni di grande interesse turistico.
Legge regionale n.7 del 21/04/1955, art. 1, lett. c.


ALTRI CONTRIBUTI
Fondazione di Sardegna € 20.000
Comune di Gonnesa € 2.000,00
Comune di Iglesias € 15.000,00
Comune di Calasetta € 7.000,00

2018

DENOMINAZIONE SOGGETTO EROGANTE
Regione autonoma della Sardegna – Ass. Pubblica Istruzione, Informazione Spettacolo e Sport

SOMMA INCASSATA
€ 56.170,52

CAUSALE
Contributi a favore degli Organismi di spettacolo, per lo svolgimento di attività teatrali, musicali e di danza, ai sensi dell’articolo 56 della legge regionale 22 gennaio 1990 n. 1 e per le finalità di cui all’articolo 1 della legge regionale 6 dicembre 2006, n. 18.